L’isola dei Conigli di Porto Cesareo è una delle attrazioni turistiche più gettonate nel Salento, in particolare durante la stagione estiva. Si trova a poche centinaia di metri dalla costa del comune salentino ed è raggiungibile con un’imbarcazione privata o semplicemente a nuoto.

Viene chiamata così per via della colonia di conigli allo stato brado allevata a partire dagli anni ‘50, laddove nei primi anni del ‘900si si era soliti allevare capi di bestiame.

Di seguito una guida completa sull’isola dei Conigli di Porto Cesareo.

L’affascinante parco naturalistico dell’isola dei Conigli di Porto Cesareo

L’isola dei Conigli è un bellissimo parco naturale nei pressi della rinomata località salentina Porto Cesareo. Si estende in lunghezza per oltre 2 km, con una larghezza di poco inferiore ai 500 metri; qui sono presenti numerosi cipressi, acacie e pini d’Aleppo, che rendono l’isola la destinazione ideale per gli appassionati di trekking.

La loro presenza si deve all’intelligente opera di rimboschimento operata dal corpo della Guardia Forestale pochi anni dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale. L’obiettivo era quello di mantenere intatta la qualità del territorio, che oggi può essere annoverato come simbolo dell’area mediterranea.

Considerata la totale assenza di strutture ricettive, l’isola dei Conigli può essere vissuta per una giornata intera come dei moderni Robinson Crusoe, con vista sulla suggestiva baia di Porto Cesareo.

Immersioni in un mare trasparente di rara bellezza

Ciò che colpisce più di tutti durante la visita all’isola dei Conigli è il colore dell’acqua del mare, letteralmente trasparente. Un’altra caratteristica importante è rappresentata dal fondale basso, che rende le piccole spiagge presenti sull’isola perfette per le famiglie in vacanza con bambini.

Non bisogna poi trascurare la presenza di una ricca fauna marina, tra aragoste e polipi. La sorpresa più grande la regala la presenza di alcuni agglomerati di corallo, evento più unico che raro nel mar Mediterraneo. Anche per questo motivo l’isola dei Conigli di Porto Cesareo è un luogo speciale.

Può inoltre capitare che, durante una breve immersione nei fondali sottomarini dell’isola, ci si possa imbattere in uno o più relitti di vecchie imbarcazioni, ma anche in resti di anfore e vasi. Tutto questo perché in passato l’isola dei Conigli al largo di Porto Cesareo rappresentò un importante luogo di scambio commerciale.

Come raggiungere l’isola dei Conigli di Porto Cesareo

L’isola dei Conigli può essere raggiunta comodamente sfruttando una delle imbarcazioni dei pescatori di Porto Cesareo, i quali si offrono di accompagnare i visitatori presso l’isola in cambio di pochi euro.

Chi invece è un nuotatore esperto può prendere in seria considerazione di coprire a nuoto il tratto di mare che separa Porto Cesareo con l’isola dei Conigli. Le condizioni del mare sono quasi sempre favorevoli, soprattutto durante l’alta stagione, senza contare il fatto che si tratta pur sempre di un allenamento più che piacevole.