Le Cattedrali del Salento


Le Cattedrali del Salento:
La locuzione “chiesa cattedrale“, o ellitticamente “cattedrale”, deriva da “cattedra” (cathedra), perché essa ospita la cattedra del vescovo. Una delle prime ricorrenze della locuzione ecclesia cathedralis si dice fosse presente negli atti del Concilio di Tarragona del 516. Un altro nome con cui si indica la cattedrale è ecclesia mater, per indicare che è la “chiesa madre” di una diocesi. Data la sua importanza è anche detta ecclesia maior.

Gallipoli
Cattedrale dedicata a “S. Agata”, costruita da Giov. Bern. Genovino da Gallipoli nel 1630.

Lecce
Cattedrale dedicata all “Assunta”. Fondata nel sec. XII, fu completata da Giuseppe Zimbalo nel 1659-70. Nella Piazza del Duomo, adiacenti alla Cattedrale, sorgono il grandioso Campanile eretto da Gius. Zimbalo (1661-68) alto m. 68. 38; l’Episcopio risalente al 1420-28, restaurato nel 1632 e il Pal. del Seminario (1694-1709) che conserva nel cortile un pittoresco pozzale di Gius. Cino.

Nardò
Cattedrale dedicata a Santa Maria, fondata nel 1090 dai Benedettini Rifatta e ingrandita nel 300. Fu riportata allo stile romanico-ogivale di restauri del Tafuri (1892-1900)

Otranto
Cattedrale dedicata all “Annunziata”. costituisce un esempio originale di architettura di tipo paleo-cristiano. Fu eretta nel 1080 da Ruggero il Normanno. Notevoli il rosone a 16 raggi (XV sec.). il portale barocco (1764) e, nell’interno, il famoso mosaico, opera del monaco Pantaleone (XII sec.). con influssi bizantini

Ugento
Cattedrale dedicata all’ “Assunta”, rifatta nella prima metà del sec. XVII dopo che i Turchi l’avevano distrutta nel 1545.

I SANTUARI

Alezio Santa Maria della Lizza

Carpignano Salentino Maria SS. della Grotta

Casarano Santa Maria delle Grazie Loc. Casaranello.

Copertino Collegiata “Madonna delle evi

Gagliano del Capo San Francesco di Paola

Galatone Crocifisso della Pietà Madonna delle Grazie

Leuca – Santa Maria di Leuca (Basilica)

Palmariggi Madonna di Montevergine

Parabita Madonna della Coltura

Racale Madonna del Fiume

Torrepaduli – San Rocco