Tra i numerosi prodotti da forno realizzati in Italia, e più nello specifico in Puglia, non può non essere annoverato il gustosissimo Rustico Leccese attualmente presente anche nell’ “Elenco Nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali” redatto dal “Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali”.

Con la sua forma molto simile ad un vol-au-vent francese rientra nei prodotti da pasticceria salata, realizzato con pochi ingredienti, sebbene non proprio tipici della cucina leccese che al contrario predilige ingredienti genuini e legati alla tradizione contadina.

Nonostante tutto il Rustico Leccese è una ricetta che si tramanda di generazione in generazione, presente in tutti i forni leccesi, ottimo per uno snack veloce da mangiare ovunque o per un aperitivo.

La Ricetta del Rustico

La realizzazione del Rustico Leccese richiede una certa manualità soprattutto nella preparazione della pasta sfoglia che farà da involucro ai restanti due ingredienti con cui viene realizzato, ossia besciamella e pomodoro.

Ricetta per 4 persone

Di seguito riportiamo una ricetta molto semplice da poter facilmente realizzare a casa, con panetti di pasta sfoglia già pronta.

  • 2 rotoli di pasta sfoglia
  • 200 gr di passata di pomodoro
  • 1 mozzarella o fior di latte
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 foglie di basilico

Per la besciamella:

  • 200 ml di latte
  • 20 gr di burro
  • 20 gr di farina 00
  • noce moscata e pepe q.b.
  • sale q.b.

Per spennellare:

  • 1 uovo

Realizzazione Rustico Leccese

Per la realizzazione dei Rustici Leccesi la prima cosa da preparare è la besciamella. Sciogliere il burro in una casseruola insieme alla farina formando il tipico roux, in seguito aggiungere il latte, gli aromi e il sale.

Mescolare di continuo per evitare che si formino grumi. Conservare la besciamella in una terrina e intanto tagliare finemente la mozzarella, o fior di latte, cercando di eliminare tutta la parte umida portandola in un colino.

A parte condire il sugo di pomodoro con sale, basilico e aglio.

Ora si può iniziare l’assemblaggio degli ingredienti. Ricavare 16 cerchi dalla pasta sfoglia con un coppa pasta di 10 cm di diametro e 8 cerchi con un coppa pasta di 8 cm di diametro.

Posizionare 8 cerchi grandi su una teglia ricoperta di carta da forno e spennellare con l’uovo sbattuto, porre in seguito su ognuno di essi un altro cerchio della stessa misura. Ciò permetterà ai rustici di crescere in altezza durante la cottura.

Al centro di ogni cerchio porre un cucchiaio abbondante di besciamella e in seguito un cucchiaio di passata di pomodoro. Concludere con un po’ di mozzarella tagliata finemente in precedenza. Terminata l’operazione di imbottitura bisognerà spennellare i bordi dei cerchi con l’uovo, in tal modo farà da collante con il cerchio più piccolo che dovrà essere riposto sopra. Infine spennellare ogni rustico con l’uovo rimasto.

Procedere con la cottura in forno statico a 200° per circa 25 minuti. I Rustici Leccesi saranno pronti quando la loro superficie sarà dorata. Terminata la cottura sarà necessario attendere un po’ per intiepidirli e servirli.

Per rendere il Rustico Leccese ancora più gustoso si potrà aggiungere nel ripieno del prosciutto cotto.